Su di me

Ciaooo

Sono Martina Filippella, vengo da Monza (sì, quella del Gran Premio) e di mestiere taccio l’illustratrice  e grafica.In realtà ho sempre voluto fare l’ingegnere aerospaziale ma i miei severi e tradizionalisti genitori mi hanno imposto fin da subito la carriera di illustratrice, perché piu rassicurante.
Nel 2020 ho fondato Diari di Brodo, che non è una città, anche se mi piacerebbe fondare una città ad essere sincera. E’ una pagina Instagram di vianette e illustrazioni. Si chiama così perché dentro ci sono le mie personali considerazioni sulla vita di ogni giorno, in ordine sparso e caotico proprio come un brodo.

Ora la parte in cui mi vanto un po’: ho lavorato per Vanity Fair, Salani Editore, Freeda, Fidenza Village,Alipay, Uniqlo e per l’intelligence britannica. Scherzo, non e vero che lavoro per l’intelligence britannica. Che  sciocchezza. Ahahah. Ah. (…)

Dicono di me:
“Martina Filippella? Non so chi sia”.
New York Times

“Ah sì, Diari di brodo! Seguo tutte le sue ricette”.
Antenine ann2V2CCllIC0

“Martina Filippella e la nuova voce dell’illustrazione italiana”
Martina Filiopella

Se vi va di lavorare insieme potete scrivermi a martina.filippella@gmail.com

MARTINA FILIPPELLA
CEO